Rai.it
 HOME CANONI RADIO-TV SPECIALI
CARTELLE DI PAGAMENTO



Rendiamo noto che, sino al 31 agosto 2020, non si disporrà la notifica di nuove cartelle di pagamento inerenti il canone di abbonamento speciale.



NUOVA MODALITA’ DI PAGAMENTO – DIRECT LINK



Dal 2020 anche per i NUOVI abbonati è possibile effettuare il pagamento del Canone Radiotelevisivo Speciale con carte di credito dei principali circuiti internazionali con commissioni a carico di Rai.

Il servizio è fornito da INTESA SAN PAOLO S.p.A. La procedura da seguire prevede di contattare il Call Center Rai, al numero verde 800.938.362 (per tutti i paesi al di fuori dell'Italia la numerazione è 0039 06-87408198).

Occorrerà fornire i dati relativi all’intestazione del nuovo abbonamento, nonché un indirizzo di posta elettronica al quale l’operatore invierà un LINK (valido 15 gg).

Cliccando sul link e seguendo le istruzioni, si potrà procedere al pagamento con carta di credito direttamente sulla piattaforma della banca e senza necessità di fornire all’operatore telefonico i dati delle carte di credito.

Il servizio è attivo per le seguenti tipologie di carte:

Visa credito consumer, Visa debito consumer, Visa credito commercial, Visa debito commercial, Mastercard credito consumer, Mastercard debito consumer, Mastercard credito commercial, Mastercard debito commercial, Maestro debito consumer, Maestro debito commercial.

Al termine delle operazioni, con pagamento andato a buon fine, il sistema invierà una ricevuta di pagamento via mail



FATTURAZIONE ELETTRONICA CANONE SPECIALE



Si rende noto che l’Agenzia delle Entrate ha confermato che la normativa sulla fatturazione elettronica non trova applicazione in materia di canone speciale Pertanto la Rai continuerà a riscuotere il canone speciale con le modalità sinora adottate.



MISURE VOLTE A PREVENIRE LE VIOLAZIONI DEL CANONE SPECIALE



Protocollo d'intesa relativo ai rapporti di collaborazione tra la RAI-Radiotelevisione Italiana S.p.A. e la Guardia di Finanza.

Comunicato Stampa Guardia di Finanza Comandi Provinciali di Matera e Potenza

Articolo del quotidiano IL TIRRENO del 22 agosto 2019





Informativa privacy per numero verde 800.938.362



INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (art. 13, Reg. UE 2016/679)

La Rai - Radiotelevisione Italiana Spa, Titolare del trattamento (con sede in Viale Mazzini 14 – 00195, Roma), tratterà i dati personali da Lei volontariamente conferiti (nome, cognome, denominazione/ragione sociale, numero telefonico, codice fiscale/partita iva, indirizzo, email) nell’ambito del servizio telefonico 800938362, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, allo scopo di soddisfare la Sua richiesta di assistenza telefonica.

La base giuridica del trattamento è costituita dalla funzione di interesse pubblico svolta da Rai finalizzata alla soluzione di problematiche segnalate e all’adozione, qualora necessaria, di provvedimenti amministrativi e contabili con lo scopo di riscuotere il canone speciale. I dati personali potranno essere trattati anche per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie nonché da disposizioni delle Autorità di vigilanza del settore.

I dati personali saranno trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e, comunque, dei principi di riservatezza cui è ispirata l’attività della Rai.

I dati forniti saranno conservati per il periodo necessario alla gestione amministrativa e/o contabile della Sua posizione.

I Suoi dati personali saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori della Rai autorizzati e dalle imprese espressamente nominate come responsabili del trattamento. Ad eccezione di queste ipotesi, i dati personali non saranno comunicati a terzi, se non nei casi specificamente previsti dalla normativa nazionale e dell’Unione Europea.

I dati trattati non saranno diffusi.

Lei ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che la riguarda o di opporsi al trattamento medesimo (artt. 15 e ss. del Regolamento).

La relativa istanza alla Rai è presentata con le seguenti alternative modalità:

- inviando una email al Privacy Manager al seguente indirizzo: privacymanager.canone@rai.it; (*)
- inviando una richiesta scritta all'indirizzo di posta, Rai, Viale Mazzini 14, 00195 Roma, all'att.ne della Struttura Coordinamento Privacy;
- inviando una email alla Struttura Coordinamento Privacy al seguente indirizzo: privacy@rai.it. (*)

Le precisiamo, tuttavia, che, ricorrendone i presupposti e dandone informazione all’interessato, l’esercizio di tali diritti può essere ritardato, limitato o escluso in conformità con quanto disposto dal comma 3 dell’art. 2 undecies del D.Lgs. n. 196/2003.

Nel caso in cui Lei non fosse soddisfatto può inoltre proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (artt. 77 ss. del Regolamento).

RAI ha nominato il DPO - Data Protection Officer (in italiano, RPD - Responsabile della Protezione dei Dati) che potrà essere contattato per questioni inerenti al trattamento dei Suoi dati, al seguente recapito dpo@rai.it. (*)

(*) Si segnala che tali indirizzi mail sono esclusivamente dedicati agli utenti interessati a presentare istanze inerenti il trattamento dei dati personali di persone fisiche ai sensi degli articoli da 15 a 22 del Regolamento (UE) 2016/679. Per comunicazioni, o per ricevere informazioni e chiarimenti relativi ad “abbonamenti speciali” (disdette, rinnovi, pagamenti, variazioni etc. etc.) è disponibile il sito internet www.canone.rai.it sezione “canone radio tv speciale”.



Informativa privacy per contatto telefonico



La Rai - Radiotelevisione Italiana Spa, Titolare del trattamento (con sede in Viale Mazzini 14 – 00195, Roma), tratterà i Suoi dati personali, con modalita’ prevalentemente informatiche e telematiche, esclusivamente per dare esecuzione agli adempimenti imposti dalla normativa in materia di abbonamenti speciali radiotelevisivi e per adottare gli eventuali provvedimenti amministrativi e/o contabili riguardanti la Sua posizione.

I dati personali sono raccolti presso l’interessato oppure tratti da banche dati pubbliche (ad esempio il Registro delle Imprese), dalla banca dati delle dichiarazioni dei redditi di imprese e società (art. 17 del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214), e comprendono tra l’altro anagrafia o denominazione/ragione sociale, codice fiscale e/o partita IVA, indirizzo sede legale e/o unità locali, tipologia di attività svolta ai fini dell’importo di canone da applicare, eventuali contatti telefonici o e-mail.

La base giuridica del trattamento è costituita dagli obblighi di legge gravanti sulla Rai relativi alla riscossione del canone speciale.

I dati personali potranno essere trattati anche per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie nonché da disposizioni delle Autorità di vigilanza del settore.

I dati personali saranno trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e, comunque, con l’adozione di tutte le modalità atte a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi e saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori della Rai autorizzati e dalle imprese espressamente nominate come responsabili del trattamento nell’ambito delle lavorazioni ad esse affidate sempre in materia di canone speciale (ad esempio call center, stampa e imbustamento testi, ecc..).

I Suoi dati personali potranno essere comunicati ad Organismi di Vigilanza, ad Autorità giudiziaria, nonché a tutti gli altri soggetti verso i quali la comunicazione sia obbligatoria in base ad una espressa disposizione di legge.

Rai conserverà i dati, anche se raccolti durante la telefonata, per il tempo necessario alla gestione amministrativa e/o contabile della Sua posizione in relazione agli obblighi previsti per legge in materia di canone radiotelevisivo speciale ed alle attività di verifica.

Lei ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che la riguarda o di opporsi al trattamento medesimo (artt. 15 e ss. del Regolamento). Rai si impegna a rispondere alla sua richiesta entro un mese.

Le precisiamo, tuttavia, che, ricorrendone i presupposti e dandone informazione all’interessato, l’esercizio di tali diritti può essere ritardato, limitato o escluso in conformità con quanto disposto dal comma 3 dell’art. 2 undecies del D.Lgs. n. 196/2003.

Lei può, in qualsiasi momento, esercitare i suddetti diritti con le seguenti modalità:

-inviando una e-mail al Privacy Manager al seguente indirizzo: privacymanager.canone@rai.it; (*)
- inviando una e-mail all'indirizzo: privacy@rai.it.(*)
- inviando una richiesta scritta all'indirizzo di posta, Rai S.p.A., viale Mazzini 14, 00195 Roma, all'att.ne della Struttura di Coordinamento Privacy.

Ricorrendone i presupposti, Lei può proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (artt. 77 ss. del Regolamento).

RAI ha nominato il DPO - Data Protection Officer (in italiano, RPD - Responsabile della Protezione dei Dati) che potrà essere contattato per questioni inerenti al trattamento dei Suoi dati, al seguente recapito dpo@rai.it. (*)



Informativa privacy per contatto telefonico



(*) Si segnala che tali indirizzi mail sono esclusivamente dedicati agli utenti interessati a presentare istanze inerenti il trattamento dei dati personali di persone fisiche ai sensi degli articoli da 15 a 22 del Regolamento (UE) 2016/679. Per comunicazioni, o per ricevere informazioni e chiarimenti relativi ad “abbonamenti speciali” (disdette, rinnovi, pagamenti, variazioni etc. etc.) è disponibile il sito internet www.canone.rai.it sezione “canone radio tv speciale”.

Stampa articolo
MAPPAAIUTO

© RAI 2010 - P.Iva 06382641006